Alinews

Alilauro sostiene l’Ischia Film Festival

News > News

20 Giugno 2023

Al Castello aragonese dal 24 giugno al 1 luglio 48 proiezioni e tanti ospiti, tra cui Christopher Lambert: ancora una volta la compagnia al fianco dei grandi eventi che mirano alla promozione del territorio




Torna la suggestione dell’Ischia Film Festival, con il Castello aragonese che diventa una straordinaria Cittadella del Cinema. E Alilauro è ancora una volta in prima linea a sostenere con convinzione uno degli eventi clou del cartellone estivo dell’isola d’Ischia.
L’appuntamento con proiezioni nazionali ed internazionali, anteprime mondiali e incontri con registi e attori è dal 24 giugno al 1 luglio (www.ischiafilmfestival.it).
Per chi viaggia con noi abbiamo, d’intesa con l’Ischia Film Festival, pensato una serie di vantaggi.
Ai viaggiatori non residenti basterà esibire il titolo di viaggio all’infopoint del piazzale aragonese, a Ischia Ponte, per avere diritto gratuitamente a un ticket d’ingresso omaggio che consentirà l’ingresso al Castello e l’accesso a una sala all’aperto con proiezioni del valore commerciale di 7 euro.
Analoga offerta per i cittadini residenti sull’isola d’Ischia in possesso di una “resident card”, la cui esibizione darà diritto a un unico ingresso gratuito nel corso della settimana del Festival, anche in questo caso limitato alle aree di proiezione che prevedono un costo d’ingresso di 7 euro.

Un motivo in più per sottoscrivere la resident card: non costa nulla e dà diritto a una serie di vantaggi, snellendo le procedure per la bigliettazione e l’imbarco: è il momento di approfittarne cliccando qui:
Resident Card – alilauro

E continua dunque l’ormai consolidato rapporto tra due realtà d’eccellenza, Alilauro e Ischia Film Festival, che collaborano per la promozione e il successo di un evento culturale di spessore.
L’Ischia Film Festival si articola in una programmazione in presenza al Castello Aragonese, che ospiterà il concorso internazionale e la sezione “Best of”. Delle 72 opere 36 sono inserite nelle sezioni competitive: Lungometraggi, Cortometraggi, Location negata e Scenari campani, e 36 sono invece in sezioni non competitive, 24 delle quali saranno proiettate esclusivamente online.
Considerevoli, al solito, le presenze degli ospiti: Christopher Lambert riceverà il premio alla Carriera “Life Achievement Award”, attesi anche – tra gli altri – Cristina Donadio, Alessio Boni, Silvia Provvedi, Gaetano Migliaccio, Francesco Patierno, Renato Carpentieri, Mimmo Paladino, Andrea Roncato, Nando Paone, Peppino Mazzotta, Giovanni Esposito, Giovanna Sannino e Francesco Panarella.
E Alilauro è orgogliosa di esserci anche perché il mare e l’ambiente saranno protagonisti di questa edizione: nel carcere borbonico è allestita, in collaborazione con la Fondazione 3M, la mostra “The Horizon We Look At”, a cura di Roberto Mutti, che interpreta visivamente i 17 punti ONU per lo sviluppo sostenibile. Venerdì 23 giugno, durante la serata inaugurale che precede l’apertura ufficiale del festival, presso la suggestiva Cattedrale dell’Assunta, verrà proiettato il documentario “Il Mare: una risorsa preziosa per noi”, un film realizzato dal Club Rotary Isola Verde, in collaborazione con i club di Campania, Pozzuoli e Procida, con il sostegno del Distretto Rotary 2101. In chiusura di serata verrà presentato il nuovo spot per la salvaguardia del mare realizzato dall’Area Marina Protetta Regno di Nettuno.

Potrebbero interessarti

Trasporti marittimi, arriva il nuovo Giove Jet: il catamarano“green” che riduce rumori ed emissioni

Leggi

In primavera Ischia si scopre a piedi: torna “Andar per Sentieri”

Leggi

Il Gruppo Lauro per le donne, percorsi di coaching al femminile

Leggi

Studenti dell’Archimede alla Volaviamare HQ per comprendere i segreti del Gruppo Lauro

Leggi

Accordo Alilauro-Stato Maggiore della Difesa, agevolazioni per il personale militare

Leggi

Visione green e sostegno alle destinazioni, il Gruppo Lauro protagonista alla BIT

Leggi

Turismo, il Gruppo Lauro alla BIT di Milano

Leggi

Ricambio generazionale, il Gruppo Lauro “case study” di successo

Leggi