BOOKING 0814972238

Faq

Cos’è un contratto di trasporto?

Il contratto di trasporto ,  disciplinato all’art.1678 del Codice civile, è il contratto mediante il quale il vettore si obbliga, verso corrispettivo, a trasferire persone o cose da un luogo all’altro.

Si  tratta di un contratto a prestazioni corrispettive, infatti il vettore (cioè colui che effettua il trasporto) si impegna a trasportare le persone, mentre la controparte è tenuta al pagamento del prezzo concordato.

Acquistando un biglietto Alilauro stipulo un contratto?

Esattamente.

L’acquisto del biglietto  della Società  Alilauro,  perfeziona il contratto di trasporto marittimo tra la Società e l’utente e rappresenta il momento in cui le parti assumono gli obblighi correlati al contratto .

Condizione necessaria per viaggiare sulle unità appartenenti alla Alilauro è che il passeggero sia munito di regolare titolo di viaggio (biglietto) acquistabile presso tutti i punti di vendita autorizzati ed anche via internet.

Sono un residente . Posso usufruire di agevolazioni economiche?

La Società, sulla base degli impegni assunti con la Regione, riconosce ai residenti la possibilità di usufruire di tariffe di trasporto agevolate.

Per acquistare titoli di viaggio a  tariffa speciale, gli utenti  dovranno esibire, nel momento di acquisto del biglietto e all’ imbarco sui mezzi , un documento anagrafico in corso di validità, da cui risulti la residenza .

 In assenza della documentazione indicata, non sarà possibile imbarcare con i biglietti emessi a tariffa “residenti” ma sarà necessario l’acquisto di un nuovo biglietto a tariffa piena.

Il biglietto acquistato dal residente è cedibile ad altri?

Assolutamente no.

Il  biglietto a tariffa agevolata è vincolato all’esistenza del requisito della residenza e ,quindi, non è cedibile ( né a titolo gratuito né a titolo oneroso) a soggetti terzi.

Perché, io residente ,devo mostrare al momento dell’acquisto del biglietto un documento in corso di validità?

Un documento in corso di validità,  nel  quale  sia indicata la residenza dell’utente , rappresenta l’unico modo per il residente  di acquistare legittimamente un biglietto a tariffa agevolata.

Mostrare il documento , quindi, è un onere del passeggero .

Dopo aver acquistato il biglietto a tariffa agevolata sono tenuto a mostrare ulteriormente il documento?

Il documento, attestante la titolarità del diritto  all’acquisto del titolo di viaggio a  tariffa agevolata, deve essere mostrato unitamente  al biglietto ogni volta in cui l’utente sia chiamato a dimostrare la regolarità del titolo di viaggio stesso.

Il biglietto e il relativo documento dovranno essere esibiti, quindi,  al personale addetto ogni qualvolta richiesto all’atto dell’acquisto,  all’imbarco, durante il viaggio o al momento dello sbarco.

Il personale Alilauro ha la qualifica di pubblico ufficiale?

Il personale Alilauro addetto alla verifica della regolarità dei titoli di viaggio non svolge la funzione di pubblico ufficiale.

Per quale motivo se il personale dell’Alilauro non possiede la qualifica di pubblico ufficiale puo’ chiedermi di mostrare il documento?

La richiesta del personale dell’Alilauro di mostrare il biglietto acquistato a tariffa agevolata , unitariamente al documento che ne legittima l’acquisto, è finalizzata a garantire l'accesso a bordo a coloro che, in base alla Carta  dei servizi adottata dalla Compagnia , hanno stipulato con la Compagnia un regolare contratto avente  ad oggetto il trasporto così come disciplinato dagli articoli 396 e seguenti del codice della navigazione.

Il personale non esercita funzioni di pubblico ufficiale.

Che differenza esiste tra un Pubblico Ufficiale e il personale Alilauro?

Il pubblico ufficiale , in caso di accertata irregolarità puo’ redigere formale verbale di contestazione della medesima e applicare una sanzione amministrativa.

Il personale Alilauro , tenuto a verificare la regolarità dei titoli di viaggio , non redige verbale  né applica sanzioni potendo avvalersi dell’ausilio delle forze dell’ordine per le suddette attività.

Che cosa succede se viaggio con un titolo acquistato a tariffa agevolata se non sono un “residente”?

In caso di accertata irregolarità del titolo acquistato, per mancanza del requisito legale legittimante l’acquisto, l’utente potrà accedere ai mezzi solo ottemperando all’obbligo di munirsi di titolo valido.

Il possessore di titolo di viaggio a tariffa agevolata che non ne abbia diritto sarà soggetto al pagamento delle sanzioni amministrative previste dalla Legge Regionale n°13 del 13/08/1998 (la sanzione amministrativa è pari a 100 volte l’importo del titolo di viaggio dovuto e comunque non inferiore a € 77,47).

Il Comandante della Nave è un Pubblico Ufficiale?

In Italia, le attività funzionali del comandante sono regolamentate dal codice della navigazione

. A bordo, con nave in corso di navigazione, quale "Capo della spedizione", ovvero quale "Capo della comunità viaggiante", il comandante assume funzioni di ufficiale di stato civile, di ufficiale di polizia giudiziaria, di tutore a bordo della pubblica sicurezza e di capo e responsabile della polizia di bordo. In qualità di ufficiale di stato civile, quando a bordo e con nave in corso di navigazione, può redigere alcuni importanti atti di stato civile quali: l'Atto di nascita, l'Atto di morte e l'Atto di scomparizione in mare. Sempre a bordo in corso di navigazione, può ricevere un testamento ed in presenza di imminente pericolo di perdita della vita può celebrare il matrimonio.

Come attivare un Arcipleago Card?

Accedere all'area riservata e seguire le seguenti indicazioni;

  1. il programma al primo accesso richiede il numero della carta e la password.                                                 Inserire il numero della card anche nel campo password. Dopo di che il programma conferma che è stato effettuato l’accesso con successo e propone di cambiare la password. “ATTENZIONE” che tutto ciò che si scrive  dovrà essere in “MAIUSCOLO” ed evitare caratteri tipo ( _ / % $ £ ). Inserire nel campo “vecchia password” il numero della card  e nel campo nuova password una vostra scelta e riconfermarla nel campo successivo. Inserire il codice fiscale e l’email, rilasciati in fase di sottoscrizione e rilascio della card, alla fine cliccare sul pulsante “cambia password” ed il programma conferma il cambio password avvenuto con successo.
  1. a questo punto chiudere il browser, riaprirlo e ritornare nella sezione area riservata digitando il numero carta e la nuova password, se legge un messaggio “accesso avvenuto con successo” l’operazione è andata a buon fine.
  2. Per l’acquisto dei biglietti online dal sito www.alilauro.it,  alla fase 5 (steep 5), la pagina prima del pagamento, scegliere  l’opzione pagare con “ARCIPELAGO CARD” inserendo numero carta e password ed il programma genera i biglietti da stampare (tasto emetti biglietti) e contestualmente  arriva una copia degli stessi all’ email indicata.

In caso di supporto e ulteriori informazioni sull'Arcipelago Card, scrivere all'indirizzo arcipelagocard@lauro.it

Posso portare un passeggino a bordo?

L' imbarco del passeggino a bordo delle nostre unità veloci   è consentito, ma durante la navigazione lo stesso deve restare  chiuso.

Un minore può viaggiare da solo?

I Passeggeri di età inferiore ai 14 anni non possono viaggiare da soli. Devono essere accompagnati e costantemente sorvegliati dai genitori e/o adulti che ne hanno la custodia e non possono circolare sulla nave senza essere accompagnati. In nessun caso il Vettore sarà responsabile per danni accorsi a minori in violazione di quanto indicato.

 I passeggeri minorenni, di età compresa tra i 14 anni ed i 18 anni, possono viaggiare da soli, a condizione che  gli esercenti la patria potestà abbiano rilasciato al comando di bordo dell' unità regolare autorizzazione scritta  che manlevi il Vettore da ogni responsabilità.

Cos'è il biglietto infant ; perchè è necessario esserne in possesso?

Il biglietto Infant è il titolo di viaggio gratuito che la compagnia rilascia per passeggeri di età compresa tra 0 e 2 anni. Il biglietto infant è obbliglatorio - nessun passeggero può salire a bordo sprovvisto del regolare titolo di viaggio. Il possesso del titolo di viaggio è condizione necessaria ai fini della copertura assicurativa del trasportato

WE ARE SOCIAL