Alinews

Alilauro per il Teatro del Gusto, a Ischia il festival del vino naturale (e non solo)

News > News

4 Dicembre 2023

Appuntamento dall’8 al 10 dicembre con degustazioni, laboratori, conferenze e una fiera dedicata alle produzioni artigianali. Ecco come usufruire della promozione

Un festival enogastronomico dedicato al vino naturale sull’isola d’Ischia. Con 26 iniziative in tre giorni.
Quartier generale? Il borgo di Ischia Ponte. L’appuntamento è per 8, 9 e 10 dicembre: previste oltre 40 cantine da tutta Italia, degustazioni e conferenze, da non perdere il Borgo in Scena (il 10 dicembre, ore 13:00), con un pranzo domenicale preparato dagli storici locali di Ischia Ponte e l’esibizione Ciccio Merolla. 
Alilauro, da sempre in prima linea nel sostegno agli eventi di qualità delle sue principali destinazioni anche in un’ottica sempre più condivisa di destagionalizzazione, supporta l’iniziativa prevedendo tariffe speciali per espositori e turisti sull’acquisto delle tratte a/r Napoli Beverello/Ischia (info call center 081 497 2238; basterà presentare il codice del biglietto per il Teatro del Gusto presso una delle biglietterie sociali Alilauro) e una scontistica (2 euro per ogni biglietto) per i ticket del Festival a chi possiede una delle Alicard.

26 eventi in 3 giorni, oltre 40 aziende in assaggio

Il primo giorno del Teatro del Gusto sarà dedicato al Naturale: incontri, workshop e l’inizio di una fiera di produttori dedicati alla conoscenza, all’esperienza e alla degustazione di prodotti naturali e biologici italiani. Il terroir come parte dell’identità: vivere le produzioni dalla terra alla tavola, dalla vigna alla bottiglia, ogni passaggio diventa strumento di percezione e di consapevolezza.
Il secondo giorno è legato alla Tradizione, con focus sulle usanze nelle produzioni del vino, storie legate a Ischia e alla Campania, workshop, la fiera di vini naturali, talk e degustazioni a Ischia Ponte.
Il terzo giorno è invece legato alla Innovazione: ripensare e strutturare il presente rispettando il passato e proiettandosi verso un futuro più sostenibile. Evento fisso dei tre giorni sarà Cena in Scena, un evento apprezzato nella prima edizione legato alla gestualità di cinque chef, osti, che si impegneranno a cucinare davanti 30 commensali e 2 voci fuori campo, aprendosi al pubblico presente in una vera e propria improvvisazione teatrale dell’arte della tavola. 

Divulgatori, produttori, artisti, agronomi impreziosiranno la “carovana” del Teatro del Gusto: dalle Aree Marine Protette (con la presenza del direttore Antonino Miccio per il Regno di Nettuno, insieme ai colleghi del Parco Nazionale di Pantelleria e dell’Amp delle Cinque Terre) ai produttori siciliani protagonisti del documentario Pre-British, a cura di Andrea Mignolo. E ancora: scrittori, divulgatori, filosofi e, con il sociologo Vincenzo Italiano, un itinerario per il borgo di Ischia Ponte dal titolo “La Legenda di Marebasso”. L’architetto Mafalda Vaino accompagnerà i più piccoli in visita alle botteghe artigiane di Ischia Ponte, il gallerista Massimo Ielasi curerà una mostra allestita nei portoni dei Palazzi storici del borgo.

Il programma completo e tutte le informazioni sull’acquisto dei ticket e sulla partecipazione ai seminari gratuiti sono disponibili sul sito del festival www.teatrodelgusto.net


Potrebbero interessarti

Turismo, torna il Metrò del Mare: il Cilento è sempre più vicino

Leggi

Dalla Volaviamare HQ NAStartUp lancia la sfida al mondo del lavoro

Leggi

Ischia Dance inMotion, Alilauro vi porta al campus

Leggi

Arriva StartUpLab: alla Volaviamare HQ l’evento sull’innovazione mediterranea per il mare e il lavoro

Leggi

Con Alicost per scoprire la Campania più bella via mare

Leggi

Cinema, all’Ischia Film Festival con Alilauro

Leggi

Cybersecurity nella blue economy, esperti a confronto nella Volaviamare HQ

Leggi

Alilauro sostiene TEDxIschia, appuntamento il 22 giugno

Leggi