Gli Eventi del Torrione: L'Italia al tempo dei Populismi

Al Torrione di Forio la presentazione del libro di Carmelo Conte. Venerdì 30 agosto 2019 L’ex Ministro socialista Carmelo Conte, già ministro della Repubblica, già parlamentare europeo, ricostruisce nella sua ultima opera L'Italia al tempo dei Populismi“, il percorso attraverso i mutamenti del costume, della cultura e del linguaggio politico e ci ragguaglia su come, in vent’anni, l’Italia abbia svuotato il dibattito politico fino a farlo diventare ciò che è oggi, una didascalica espressione di concetti lontani dalla realtà effettiva in cui vive il Paese e vivono gli italiani.L’affermato politico salernitano, molto attivo durante gli anni ‘80 ed autore di altri saggi sociopolitici come Coincidenze e poteri. Da Gava a De Mita. Da Craxi a Renzi; Il Sud al tempo degli italiani; Dall'Unità a Berlusconi un Paese a due velocità; Dal quarto stato al quarto partito; Dialoghi nel tempo. Le verità di un protagonista sceglie la splendida location del Torrione per portare a conoscenza del gradito pubblico vacanziero e degli attenti isolani il tema sviluppato in questa nuova fatica. L’ex ministro e parlamentare di quattro legislature per oltre quindici anni, asserisce:«Parto da una considerazione: l’Italia è l’unico Paese del Continente nel quale, dal dopoguerra, non si sono realizzati governi di sola sinistra né di sola destra, ma di coalizione e di compromesso, dei quali sono stati protagonisti indiscussi i partiti, e non un partito»Da questa considerazione Carmelo Conte prosegue, analizzandone le anomalie per cercare di ricostruire la situazione attuale della politica italiana, evidenziando le contraddizioni che hanno favorito l'emergere di fronti populisti che oggi continuano a radicarsi sempre più da una parte all'altra dell'emiciclo parlamentare.Il volume edito da Lastaria Edizioni con la prefazione di Michele Mirabella sarà diffuso al Torrione di Forio venerdì 30 agosto 2019 alle 21.00. ove, moderati dal giornalista Massimo Zivelli, interverranno l’On Franco Iacono, già parlamentare europeo e Giosi Ferrandino ex sindaco di Ischia e parlamentare europeo, vicepresidente Commissione Agricoltura e Pesca, e componente della Commissione Cultura.L’Associazione Culturale Radici, nella pluralità delle aspirazioni popolari intende sottolineare la valenza di questa meritoria opera e invita il vasto pubblico di turisti e la nutrita schiera di appassionati residenti a presenziare all’evento anche in considerazione della possibilità di visitare per l’occasione l’antica fortezza anti-saracena, gelosa custode delle sculture e dei dipinti di Giovanni Maltese il poliedrico artista foriano vissuto nella torre a cavallo tra i due secoli scorsi.

WE ARE SOCIAL